Equisebo

itEQUISEBO

Trattamento coadiuvante antisebo

L’ipersecrezione delle ghiandole sebacee e sudoripare è abbastanza diffusa. una corretta diagnosi si può effettuare analizzando -con una semplice lente di ingrandimento- l’infundibolo da cui esce il capello ed il primo tratto esterno dello stelo.

In presenza di sebo l’uscita del capello risulterà accompagnata da una massa più o meno gelatinosa costituita da materiale lipidico. L’assenza di tale massa e la presenza di piccole goccioline sullo stelo e sul cuoio capelluto, è -diversamente- indice di una equisebo-family_0eccessiva produttività delle ghiandole sudoripare, accompagnata da una lievemente percepibile profumazione di ammoniaca.

Una opportuna normalizzazione delle secrezioni alleggerisce i capelli appesantiti o con la ben nota difficoltà di tenuta della piega. Va ricordato infine che l’eccessiva secrezione sebacea può condurre verso la formazione di forfora, peggiorando quindi il quadro sintomatico.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...